Dialogo sulla pace con Vito Mancuso, Josef Levi e Yahya Pallavicini

Serravalle Pistoiese

È iniziato il 1° luglio e si concluderà il 12 luglio la 19° edizione di "Cgil incontri" a Serravalle Pistoiese.

Il Festival, che si svolge da molti anni nella località medievale, coinvolge politici, intellettuali ed esponenti del mondo sindacale e della società civile sulla tematica “Europa Lavoro. Solidale senza confini” (sul sito www.cgilincontri.it il programma completo della manifestazione).

Martedì 7 luglio sarà una giornata centrale, previsti due importanti incontri: alle 18.00  una sessione su “IL LAVORO FATTORE DI PACE TRA CRISI GLOBALE E VENTI DI GUERRA” con Susanna Camusso, Segretario Generale CGIL, Ferruccio De Bortoli, già direttore del Corriere della Sera e il Ministro degli Affari Esteri Paolo Gentiloni, che il 24 giugno scorso ha ospitato a Villa Madama il tradizionale iftar (interruzione del digiuno al tramonto), offerto ogni anno dal Ministero degli  Affari Esteri durante il mese di Ramadan.

L’Imam Yahya Pallavicini, vicepresidente della CO.RE.IS. (Comunità Religiosa Islamica) Italiana, interverrà in serata all’incontro previsto alle ore 21.00,  il “DIALOGO SULLA PACE“, con Rav Josef Levi, rabbino capo della Comunità Ebraica di Firenze, Gad Lerner, giornalista, e Vito Mancuso, Teologo laico cristiano.
L’evento è in collaborazione con la Friedrich Ebert Stiftung, ente culturale tedesco con cui la COREIS ha già collaborato di recente a Berlino.