Giornata Europea della Cultura Ebraica, il saluto degli imam della Coreis

20190915

  

Anche quest'anno imam e delegazioni della COREIS hanno preso parte alla Giornata Europea della Cultura Ebraica

Oggi 15 settembre 2019 si è celebrata la Giornata Europea della Cultura Ebraica giunta ormai alla sua ventesima edizione. In tutte le città italiane che hanno ospitato la manifestazione si è sviluppato il tema de “I sogni del popolo ebraico”. Parma è stata la città capofila dell’edizione 2019.
Anche quest’anno la COREIS Italiana ha partecipato portando i propri saluti.

VERONA
Nella città scaligera l’Imam Mansur Baudo ha partecipato presso la Sinagoga in rappresentanza della COREIS portando i propri saluti alla presenza del rabbino Yosef Yitzhak Labi, autore di un interessante intervento su “Giacobbe e la scala”, del Presidente della locale comunità ebraica Celu Laufer e del Prefetto Donato Giovanni Carfagna. L’evento è stato impreziosito dalla visita alla sinagoga di Verona e da un concerto con musiche tradizionali ebraiche.

VICENZA
Nella città di Vicenza l’evento si è svolto nella cornice del Conservatorio. L’imam Yahya Zanolo è intervenuto in rappresentanza della COREIS. Particolarmente apprezzato è stato l’intervento di rav Richetti dedicato all’importanza del sogno nella tradizione talmudica, cui ha fatto seguito l’intervento del professore Mauroner sul sogno in Kafka e Freud. Presente anche la consigliera comunale Patrizia Barbieri.

VENEZIA
Nel capoluogo veneto l’evento si è tenuto presso la sala Montefiori nel Ghetto Vecchio di Venezia. Il rappresentante della COREIS, l’ imam Ahmad Abd al Aliyy Venanzi ha portato i saluti a rav Roberto Della Rocca. Presenti anche Enrico Levis, l’Assessore alla Cultura del Comune di Venezia e Paolo Gnignati, Presidente della comunità ebraica di Venezia.

GENOVA
A Genova, nella locale sinagoga, è intervenuto l’imam Abu Bakr Moretta alla presenza di rav Giuseppe Momigliano, del Presidente della comunità ebraica Piero dello Strologo, dell’assessore Barbara Grossoe di altri rappresentanti politici locali. “Si tratta sempre di un evento a cui è piacevole partecipare, che non fa altro che testimoniare il consolidamento dei rapporti tra la comunità ebraica e quella islamica, riflesso di un sostegno reciproco che avviene sul piano spirituale” – ha dichiarato l’ imam Moretta.

PALERMO
A Palermo, presso la sala Almeyda dell’Archivio Comunale, ha partecipato l’ imam della COREIS Abd al Majid Macaluso assieme all’Assessore alla Cultura del Comune Adham Darawsha.