Il tempo di Dio nel tempo dell’uomo

20181210

Centro Asteria, Piazza Carrara 17    Milano

"Il desiderio dell'Assoluto". Il tempo rappresenta una coordinata preziosa della vita in quanto dona una prospettiva al nostro agire tra memoria e aspirazioni. Nella società contemporanea percepiamo più facilmente l’accelerazione del tempo piuttosto che la qualità del vivere intesa come relazione con noi stessi, con gli altri e con Dio. L'incontro si svolgerà lunedì 10 alle ore 10:00.

Il mistero del tempo, dal singolo istante all’eternità, si svela quando il tempo di Dio si manifesta nel tempo dell’uomo. Tutta la vita acquista un’altra prospettiva ritrovando la dignità che nobilita uomini e donne e la gratitudine che alimenta la speranza. L’irruzione del sacro ha sempre un tempo e uno spazio in cui Dio ha declinato, per ogni comunità religiosa, una speciale relazione con le Sue creature. L’alleanza per gli ebrei, l’incarnazione per i cristiani, la misericordia per i musulmani. In quale misura laici e credenti riconoscono tali realtà nella loro vita?

Tavola rotonda con

Emanuele Fiano – ex consigliere della Comunità Ebraica italiana

IlhamAllah Chiara Ferrero – presidente dell’Interreligious Studies Academy

Giuseppe Mari – teologo e docente di filosofia Università Cattolica