“Insieme per prenderci cura”

20150630

Ospedale Policlinico Maggiore    Milano

seminari di formazione interculturale e interreligiosa per operatori sanitari

Martedì 30 giugno presso l’Ospedale Policlinico Maggiore di Milano si terrà  il primo di una serie di 9  corsi seminariali  che fanno parte del progetto “Insieme per prenderci cura”, per formare i medici e gli operatori sanitari ad una accoglienza ospedaliera interculturale che tenga conto anche delle esigenze religiose e culturali del paziente, particolarmente rilevanti in un momento delicato come quello della malattia.

Tra le nuove frontiere della formazione a una piena cittadinanza globale, accanto ad ambienti significativi come scuole, università e carceri si pongono infatti  anche gli ospedali e le case di cura, luoghi di condivisione, di cura e di costruzione di solidarietà.

Il Corso seminariale “Insieme per prenderci cura” propone a questo scopo una serie di incontri, promossi da Istituzioni accademiche, medico-ospedaliere e religiose (Biblioteca Ambrosiana, Associazione Medica Ebraica, CO.RE.IS (Comunità Religiosa Islamica) Italiana, Collegio IPASVI, Fondazione Ca’ Granda, I.S.A., Interreligious Studies Academy, Rabbinato Centrale di Milano, Servizio per la Pastorale della Salute dell’Arcidiocesi di Milano), proponendo un nuovo modello di formazione in cui  il lavoro di aggiornamento sia proposto da esperti in discipline diverse, condotto in equipe che realizzino una condivisione di competenze in continuo dialogo tra loro e con gli assistiti.

Il Corso inizia il 30 giugno 2015, dalle 17.00 alle 20.00, nell’Aula Magna della Clinica Mangiagalli di Via Commenda 12,  facendo seguito alla Conferenza di apertura in Ambrosiana del 20 aprile 2015.

Il primo dei 9 incontri in calendario  svolgerà il tema “L’umanizzazione dell’ospedale: dall’architettura alla multiculturalità”, approfondendo come possa essere migliorata la struttura e l’organizzazione dell’assistenza ospedaliera e ambulatoriale per garantire, insieme al miglior percorso diagnostico-terapeutico, anche il rispetto della dignità del paziente nelle sue specificità culturali e religiose.

Nel corso della lezione seminariale interverranno:

Pier Francesco Fumagalli
(Vice-Prefetto Ambrosiana), Duilio Manara (Prof. Associato Università Vita e Salute San Raffaele), Patrizia Borsellino (Prof. Ordinario Università degli Studi di Milano-Bicocca), Renato Restelli (Principal Architect Istituto Clinico Humanitas), Maurice Kanah (Collaboratore Programmazione Ospedaliera Istituto Clinico Humanitas),  Sergio Marsicano (Responsabile Umanizzazione, Oncologia A.O. San Carlo Borromeo),  Anne Marie Destrebecq (Prof. Associato Università degli Studi di Milano),  ‘Abd Al-Sabur Turrini (Direttore generale CO.RE.IS.), Alfonso Arbib (Rabbino Capo di Milano),  Yahya Pallavicini (Imam, Moschea Al-Wahid di Milano),  Sergio Fucci (Giurista Bioeticista),  Giorgio Lambertenghi Deliliers (Fondazione Ambrosianeum),  Giuseppe Platone (Pastore Valdese)

La partecipazione agli incontri darà diritto a crediti ECM per gli operatori della sanità e crediti formativi per gli studenti.

PER ISCRIVERSI ALL’EVENTO:
Segreteria Organizzativa Collegio IPASVI MI-LO-MB. Iscrizione on line: www.ipasvimi.it , Fax 02 55189977 , Telefono 02 59900154