Pittsburgh, musulmani ed ebrei uniti nella preghiera

La COREIS sostiene e condivide le attestazioni di cordoglio e condanna da parte del Consiglio Europeo dei Saggi Musulmani (EuLeMa) e del MJLC.

All’indomani dell’attentato compiuto nella sinagoga di Pittsburgh, USA, nella più ferma condanna a questo ignobile attacco desideriamo esprimere come musulmani italiani la nostra sentita vicinanza ai fratelli ebrei.

E’ più che mai essenziale in questi momenti mettere in luce  i legami di collaborazione e fratellanza che portiamo avanti tra religiosi in ogni periodo nell’anno, in Italia così come in Europa. Trasmettiamo in questo senso la traduzione di due messaggi redatti da due network europei di guide religiose islamiche ed ebraiche, di cui è membro il nostro presidente imam Yahya Pallavicini.

Messaggio di condoglianze e condanna da parte del
Consiglio Europeo dei Saggi Musulmani
European Muslim Leaders Majlis – EuLeMa

Nel nome di Dio, il Clemente, il Misericordioso

Esprimiamo la nostra solidarietà alla comunità ebraica e condanniamo fermamente l’orribile attacco a Pittsburgh ai fedeli ebrei nella sinagoga “Albero della Vita”. Le parole non possono esprimere quanto siano spregevoli gli atti di terrore, ma senza alcun dubbio ci poniamo dalla parte della comunità ebraica contro tale odio, estremismo e violenza.

Un attacco a un luogo di culto è un attacco a tutti i luoghi di culto. Per affrontare tale odio ed estremismo è importante che tutti ci uniamo contro questo male.

Secondo i rapporti, l’assassino ha detto “tutti questi ebrei devono morire”, mostrando un legame evidente con l’antisemitismo, il crimine d’odio e l’atto di terrorismo. I nostri pensieri e le nostre preghiere vanno alle vittime di questo orribile attacco e alle loro famiglie.

L’ EuLeMa, European Leaders Muslim Majlis, una rete europea di saggi musulmani, è solidale con tutti coloro che sono stati colpiti da questo orribile attacco negli Stati Uniti. Trasmettiamo le nostre condoglianze e affermiamo la nostra condanna di tali atrocità terroristiche contro persone innocenti.

Mufti Mustafa Ceric, Bosnia Erzegovina
Mufti Nedzad Grabus, Slovenia
Imam Yahya Pallavicini, Italy
Imam Shaikh Mohmmad Ismail DL Sheffield United Kingdom
Shaykh Dr Umar Al-Qadri, Ireland
Imam Tarafa Baghadjati, Austria
Shaykh David Munir, Portugal
Mufti Skender Bruçaj, Albania
Anouar Kbibech, France
Mufti Romas Jakubauskas, Lithuania
Imam Abdul Wahid Pedersen, Denmark
Mohamed Adham Abd El Aal, Poland
Suaad Onniselka, Finland
Mufti Yusuf Murat, Romania
Carla Amina Baghajati, Austria
Muhammad Bascelic, Germany

Messaggio del Consiglio Europeo per la Leadership islamo-ebraica
European Muslim Jewish Leadership Council (MJLC)
“L’attacco a Pittsburgh sui fedeli ebrei nella sinagoga “Albero della vita” durante i servizi dello Shabbat il 27 ottobre 2018”

Le parole non possono esprimere i nostri sentimenti di dolore e tristezza per questo orribile attacco contro l’umanità.

Un attacco a un luogo di culto di Dio è un attacco a tutti i luoghi di culto.

Questo odioso crimine di odio perpetrato contro pacifici fedeli in una sinagoga di Pittsburg, negli Stati Uniti, ci ricorda che l‘incitamento all’odio e la denigrazione di minoranze e immigrati portano con sé conseguenze disastrose.

Lo European Muslim Jewish Leadership Council (MJLC) prega il Signore dei Cieli di rafforzare le nostre rispettive comunità nella loro lotta per portare una vera pace e prosperità per le nostre comunità e al di là di esse. Questo dev’essere un esempio luminoso nella nostra lotta per proteggere i diritti di tutte le minoranze nel mondo.

Vienna, 28 ottobre 2018/17 Safar 1440/18 Marchesvan 5779

European Muslim Jewish Leadership Council (MJLC)

Mufti Nedzad Grabus, co-presidente, Lubiana
Rabbino capo Pinchas Goldschmidt, co-presidente, Mosca
Rabbino Lody B. van de Kamp, coordinatore, Amsterdam
Imam Yahya Pallavicini, coordinatore, Roma

Informazioni: Tel +3120 4047833 / + 316290 70387 / lbvdk@rabbiscer.org

Il Consiglio europeo per la leadership islamo-ebraica è stato fondato nella capitale austriaca Vienna il 12 dicembre 2016 da quattordici leader religiosi europei – 7 ebrei e 7 musulmani – per soddisfare il bisogno, più urgente che mai nell’odierna Europa, di liberare le persone religiose e le religioni da pregiudizi, false affermazioni, attacchi e violenze.
La missione di MJLC è di rinnovare in Europa una cultura di rispetto e apprezzamento delle identità religiose, in particolare ebraismo e islam, a partire dalla consapevolezza del patrimonio essenziale che le Tradizioni religiose rappresentano per ogni società e civiltà.
Il MJLC è sostenuto da KAICIID (King Abdullah Bin Abdulaziz International Centre fo Interreligious and Intercultural Dialogue)