“San Francesco e il Sultano” al Meeting di Rimini

20190820

   Rimini

La COREIS saluta S.E. Muhammad Al-Issa,
segretario generale della Lega Islamica Mondiale presente al Meeting

La delegazione COREIS saluta il Segretario Generale della Lega Islamica Mondiale
Anche quest’anno la COREIS partecipa al Meeting per l’Amicizia fra i Popoli di Rimini, giunto alla quarantesima edizione, con una delegazione guidata dal vicepresidente Yusuf Abd al-Hakim Carrara, che sarà presente all’evento nelle giornate di oggi e domani, martedì 20 e mercoledì 21 agosto.

Durante l’incontro di oggi: “Conoscersi per capirsi, capirsi per convivere“, il vicepresidente Abd al-Hakim Carrara è stato lieto di salutare S.E. Muhammad Bin Abdul Karim Al-Issasegretario generale della Lega Musulmana Mondiale, intervenuto insieme al prof. Olivier Roy dell’ EUI (European University Institute). Come testimoniato da S.E. Al-Issa: «Grazie ad una azione coordinata tra i leader musulmani del mondo, le basi di pensiero degli estremisti cominciano a crollare. Serve innanzitutto una lotta intellettuale che dobbiamo portare avanti consapevoli che non esiste un Islam moderato e un Islam estremo, ma solo l’Islam che è per la vita.»

Concorde anche Olivier Roy, che ricorda come: «La radicalizzazione dell’islamismo politico è un fenomeno recente, dagli anni ’20 e non un fenomeno religioso. Non è infatti corretto ricercarne le basi nei testi sacri della tradizione, bensì vanno ricercate nelle ideologie del comunismo e del fascismo. Ma oggi questo fascino sembra essere alla fine e si tratta di vedere come gestire ora questo vuoto ideologico soprattutto nei giovani musulmani”.

Con l’occasione dell’incontro, S.E. Al-Issa è stato invitato dalla COREIS anche allo spettacolo teatrale “Francesco e il Sultano. Ainalsharaa – Il Pozzo dei Poeti” diretto dal regista Otello Cenci che si terrà questa sera alle 21.45, sempre nel contesto del Meeting di Rimini, presso l’Arena Percorsi A2.

Lo spettacolo teatrale, che andrà in replica anche domani 21 agosto, è “un racconto in parole, musica e canto” che celebra lo storico incontro tra il Santo cristiano di Assisi e il Sultano musulmano illuminato, di cui quest’anno ricorre l’800 anniversario, con una produzione di Made Officina Creativa e Museo Interreligioso di Bertinoro, in collaborazione con Percorsi FrancescaniCOREIS Italiana e con il patrocinio di Custodia Terrae Sanctae.

La collaborazione a questo evento teatrale dedicato al grande incontro al vertice tra Cristianesimo e Islam si inserisce nelle molte iniziative di riflessione e confronto che la COREIS ha voluto dedicare all’anniversario in diverse città italiane, come occasioni di approfondimento e riattualizzazione di un esempio eccellente di dialogo interreligioso tra credenti nel Dio Unico.