L’Islam in Europa

L’Islam in Europa

Il Saggiatore, 2004


L’ISLAM IN EUROPA. Riflessioni di un Imam italiano

Autore: Yahya Sergio Yahe Pallavicini

Conoscere la civiltà islamica in modo adeguato significa andare oltre gli aspetti sociali e politici e le manifestazioni esteriori del suo culto, per attingere alle fonti originarie, all’insieme delle dottrine che ne costituiscono le radici spirituali. Si tratta di un patrimonio complesso, che comprende il Corano, la sunna (l’insieme delle regole di condotta ispirate alla vita del Profeta), la sapienza teologica e morale trasmessa oralmente dai maestri musulmani. Gli insegnamenti racchiusi in questa tradizione millenaria possono diventare accessibili alla sensibilità e alla cultura occidentali se accompagnati dai commenti e dalle spiegazioni dei testimoni qualificati dell’Islâm. I musulmani europei sono i più adatti a interpretare questo ruolo di mediazione, perché rappresentano un ponte ideale tra Oriente e Occidente, tra culture diverse ma legate da numerosi elementi comuni. Con un approccio ugualmente distante dalle letture integraliste e dalle semplificazioni del sincretismo, l’Imâm Yahyâ Sergio Yahe Pallavicini, esponente di spicco della comunità musulmana italiana, offre al lettore la possibilità di avvicinarsi per gradi ai contenuti più profondi della spiritualità islamica. Il percorso tracciato da L’Islâm in Europa tocca il significato generale della fede oggi, il rapporto con il mondo laico, le relazioni fra le tre religioni rivelate, il ruolo degli “altri” profeti – Abramo, Mosè, Gesù – e il valore delle scritture, fino a delineare ciò che caratterizza gli insegnamenti di Muhammad, quella conoscenza spirituale che è il cuore del suo messaggio vivente ed eterno.

© 2020 - COREIS (Comunità Religiosa Islamica Italiana) / VIA GIUSEPPE MEDA 9 / 20136 MILANO / C.F. 97139100156 / Privacy policy, Cookie policy